Sovversiva Peppa Pig

Peppa Pig è di sinistra, canterebbe oggi Gaber. Pare che la maialina più amata dai bambini italiani sia in realtà una pericolosa sovversiva: comunista, femminista, ambientalista e chi più ne ha più ne metta. Così titola il Guardian (il commento italiano all’articolo lo trovate su Il manifesto) riprendendo ironicamente il post del giornalista Piers Akerman pubblicato nel suo blog sul Daily Telegraph.

Ora, Peppa Pig e il suo successo sono un mistero per ogni persona sopra i sei anni di età. La metà del mondo costituita dai bambini sotto i sei impazzisce per ogni puntata, libretto o gadget a forma di maiale, l’altra metà la detesta, anche in maniera ingiustificata. Ho visto decine di genitori entrare in libreria sbraitando: “Peppa Pig no! Tutto tranne Peppa Pig!” e non sono riuscita a spiegarmi il perché. Se ai bambini piace ed è un personaggio positivo, allora perché no? Deve piacere a loro mica a noi. Dovremmo rallegrarci che sia finito o almeno messo in secondo piano il successo di bamboline deleterie per l’autostima (ve l’ho mai detto che odio Barbie da sempre?) o di mostri violenti e cattivi.

Peppa è rosa, allegra e piena di buoni sentimenti. Ecco, i buoni sentimenti, mica tanto buoni secondo Akerman. Ecco l’elenco delle colpe di Peppa:

  1. Intanto la maialina ha amici di tutte le razze: non solo maiali ma anche conigli, pecorelle ed elefanti, ognuno con le proprie abitudini ma tutti amici. Un mondo ”fantasioso e troppo lontano dalla realtà”, pare.
  2. Maschi e femmine giocano insieme agli stessi giochi. Propaganda all’omosessualità, dicono.
  3. Mamma Pig lavora e Papà Pig cucina o passa l’aspirapolvere. Inoltre nel cartone ci sono mamme single. Insomma un chiaro messaggio femminista secondo Akerman.
  4. Mamma e Papà Pig spesso incoraggiano i figli a vivere nella natura, a fare la raccolta differenziata  e sottolineano che i beni materiali non sono importanti. Ambientalisti e pure comunisti.

Insomma dove andremo a finire se i cartoni animati insegnano queste brutte cose?

Lunga vita a Peppa Pig, di gran lunga il personaggio dei cartoni animati più interessante degli ultimi anni.

Annunci

4 commenti

Archiviato in Libri per bambini

4 risposte a “Sovversiva Peppa Pig

  1. Sante

    Sono entusiasta di PEPPA PIG. Sono nonno ultrasessantenne e
    vedo questo cartone con la mia nipotina di meno di 3 anni.Ci divertiamo un mondo e IMPARIAMO .L’autore dell’articolo deve aver bevuto parecchio.. LUNGA VITA A PEPPA PIG: FORZA PEPPA.

  2. Finora ne avevo soltanto sentito parlare ma è la prima volta che leggo qualcosa in merito. Ma se davvero è così, mi unisco al tuo augurio: lunga vita a Peppa Pig! 🙂

  3. Se non fosse stato un cartone buono non l’avrebbero criticato….hanno paura che ai bambini venga insegnato il vivere civile perché li renderà adulti forti e difficilmente circuibili, così sputano fango e fanno passare per marcio quel poco di buono che ancora c’è rimasto. Se invece criticano solo per trovare per forza qualcosa che non va in un cartone che ha avuto tanto successo, si sa che l’invidia è la più alta forma di ammirazione….un’ulteriore conferma che allora questo personaggio qualcosa di buono l’ha davvero!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...