Il cielo non ha muri

Cari amici, questa settimana non ho avuto tempo di scrivere niente. Per la prossima chiacchierata sui libri per adulti vi rimando all’inizio della settimana prossima. Invece voglio tenere fede al mio impegno con il Venerdì del Libro di Homemade mamma.

Questa settimana ho adocchiato in libreria un libro molto carino che parla di discriminazione, dei muri fisici e mentali che sorgono tra noi e il diverso. Il libro si chiama Il cielo non ha muri ed è scritto da Fernandez Paz Agustin.

https://i0.wp.com/api.edizpiemme.it/storage/first/uploadfile/pmbook/179107/1/1/cover/566-2114-3_1122a60b8e97d4f48475c5ca4bc19805.jpg

La storia parla di due bambini, Helena e Adrian, che sono amici per la pelle. Trascorrono insieme ogni momento, giocano insieme, si arrampicano sui rami di una grande quercia e si raccontano i loro desideri. Un giorno però cominciarono ad accadere cose strane, inspiegabili dal punto di vista dei bambini, ad esempio che improvvisamente la mamma non vuole più che Helena giochi con Adrian, oppure che gli abitanti dei due quartieri in cui vivono i bambini cominciano a guardarsi in cagnesco, e poi che tanti negozi chiudono, infine che sorge un muro tutto attorno al quartiere di Adrian che gli impedisce di uscire e di giocare con Helena. I bambini sono tenaci e non si rassegnano anche se il muro è pieno di regole: non si possono gettare oggetti e messaggi dall’altro lato, non si può arrampicarsi su un albero per guardare dentro, non si può far volare aeroplanini e aquiloni lungo il suo perimetro.

L’autore non specifica a quale contesto appartengono i bambini, né a quale nazione. A mio parere è una scelta fondamentale perché rende la storia universale e applicabile ad ogni situazione di discriminazione nel mondo. Nella fattispecie, è specificato solo nell’appendice del libro, il muro è quello di Israele, ma questa è una storia di portata tale da poterla raccontare e leggere ai bambini per spiegare tanti brutti pezzi di storia, dalla Shoa all’Apartheid fino alla Palestina dei giorni nostri.

I muri si possono abbattere, i bambini sanno come farlo, questo ci racconta Il cielo non ha muri.

Età consigliata: 7 anni.

Il libro è pubblicato da Piemme nella collana Il battello a vapore. Le illustrazioni sono di Desideria Guicciardini.

Annunci

4 commenti

Archiviato in Libri per bambini

4 risposte a “Il cielo non ha muri

  1. ciao ho letto questo libro in un’ora. davvaro molto interessante
    l’ho linkato sul mio tumblr!!!!!

  2. Pingback: Open Andre Agassi recensione | Homemademamma

  3. Sara

    I libri per bambini sono un vero e proprio mondo in continua evoluzione: come vorrei tornare piccola per leggermi tutti questi bei libri gustandomeli come solo i libri letti da bambini e adolescenti si gustano!! Quando io ero bambina i libri del Battello a Vapore spopolavano: il mio primo libro è stato “La matita di Rosalia”, Battello a Vapore Serie Bianca. Bellissimo!! Questo titolo in libreria non lo vedo da un po’, ma sono contenta che i grandi classici per l’infanzia non tramontino mai: “Matilde”, “Il GGG”, “Gli sporcelli”, “Le streghe”… E poi tutti i grandi libri che piacciono tanto anche agli adulti, tipo “Piccole donne” o i gialli di Agatha Christie. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...