Google, il Nobel e la letteratura che non c’è

Quanto contano le nuove prospettive della digitalizzazione nelle attuali statistiche sulla lettura? In questi giorni, sfogliando la sintesi dell’ultimo rapporto sull’editoria prodotto dall’Associazione Italiana Editori, mi sono stupita di non trovarvi un approfondimento su ciò che la digitalizzazione dei libri ha potuto produrre in termini di accessibilità e conservazione dei libri. Certo, quello che agli editori interessa è principalmente che i libri stampati, e oggi … Continua a leggere Google, il Nobel e la letteratura che non c’è

La guerra, l’amore, la libertà

  «Una telespettatrice di Milano ci scrive scandalizzata dopo aver intercettato per strada una conversazione tra due adolescenti che uscivano da scuola:  -Il 25 aprile non c’è lezione.- -Perché?- -Boh, si festeggia qualcuno che ha liberato qualcosa.- Due spettatrici di Brescia invece ci scrivono scandalizzate perché, alla vigilia del 25 aprile, la giunta comunale ha deciso di riesumare una statua del passato fascista. La statua … Continua a leggere La guerra, l’amore, la libertà

I book blog. Editoria e lavoro culturale

Capita a volte, anche ai cosiddetti “lettori forti”, di sbagliare completamente letture. Capita di partire per un viaggio e portarsi il libro meno indicato. E dire che sono piuttosto elastica nel collocare una lettura in contesti atipici. Un esempio su tutti: ho letto Anna Karenina in una settimana al mare, ho portato con me ogni giorno di quella vacanza la Siberia in spiaggia. Ieri però, … Continua a leggere I book blog. Editoria e lavoro culturale

Morire dal ridere, una favola per adulti

Che rapporto avete con la morte? Messa così, ad incipit, la domanda potrebbe suonare troppo pesante. Già vi vedo, che scorrete la pagina per cercare un altro post. Fermi lì, non comincerò una dissertazione filosofica sull’opportunità o meno di avere paura della morte; ma la domanda che vi ho posto è essenziale, fondamentale direi, per capire se il libro di cui vi parlo oggi può … Continua a leggere Morire dal ridere, una favola per adulti

Classici in giallo

Nuovo mese, nuovo classico da leggere. Ad aprile, per la sfida “Un classico al mese”, lanciata dal blog Storie dentro storie, ho deciso di dedicarmi per una volta ad un genere che trascuro molto: il giallo. Di classici in giallo ce ne sono tanti e devo dire che il genere mi è risultato molto più congeniale dopo la lettura di un opera dedicata all’argomento che … Continua a leggere Classici in giallo