Ritratto in libri

Essere alla moda. Girovagavo su internet alla ricerca di una definizione per questa espressione quando mi sono imbattuta in una curiosa domanda posta da un utente di Yahoo Answers:  “Perchè va così di moda tutto questo non essere alla moda?”. Tra le risposte più geniali vi segnalo: “Perché questa è la moda” o anche “E perchè io ho un naso?????? questa cosa mi disarmonizza O.o”.

Mi ha fatto sorridere questa cosa perché anche io non mi sono mai sentita molto alla moda ma più che anticonformista mi sono sempre ritrovata demodé. Tutto ciò che andava di moda io l’ho scoperto sempre troppo tardi quando ormai non andava più. Non appena una maglietta o un paio di scarpe passava di moda a me veniva in mente di comprarlo. Persino quando ho aperto un blog qualcuno mi ha detto: ma guarda che non va più di moda. E vabbè, ho risposto, io lo faccio lo stesso. Sarà che sono refrattaria ai cambiamenti e in generale a tutto ciò che nuovo, sarà che sono un po’ pigra e non sto lì a seguire ciò che accade in giro.

Tutta ‘sta introduzione per dirvi che il giochino che segue l’avrete letto milioni di volte su altri blog, a quanto ho capito è andato fortemente di moda un po’ di tempo fa e ora non più. Ma dato che io l’ho scoperto ora e che mi piace ve lo propongo lo stesso. Facciamo che questo è un blog un po’ vintage (che fa sempre più figo che dire vecchio), facciamo che lo riportiamo in auge come i pantaloni a zampa e i giubbini di jeans (questa volta non mi fregate, lo volevo già prima che diventasse il capo dell’estate!).

A29XOjgCUAMz24C_large

E dunque: accorrete e partecipate numerosi che è divertente:

Descriviti con i libri

1) Sei maschio o femmina?
Giulia o la nuova Eloisa, Jean Jacques Rousseau

2) Descriviti
La donna che leggeva troppo, Nakhjavani Bahiyyih

3) Cosa provano le persone quando stanno con te?
L’eleganza del riccio, Muriel Barbery

4) Descrivi la tua relazione precedente
L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello, Oliver Sacks

5) Descrivi la tua relazione attuale
Inseparabili, Alessandro Piperno

6) Dove vorresti trovarti?
Il giro del mondo in 80 giorni, Jules Verne

7) Come ti senti nei riguardi dell’amore?
Noi due come un romanzo, Paola Calvetti

8) Come descriveresti la tua vita?
Qualcosa di scritto, Emanuele Trevi

9) Cosa chiederesti se avessi a disposizione un solo desiderio?
Momenti di trascurabile felicità, Francesco Piccolo

10) Dì qualcosa di saggio
Va dove ti porta il cuore, Susanna Tamaro

11) Una musica
Il silenzio dell’onda, Gianrico Carofiglio

12) Chi o cosa temi?
Nostra signora della solitudine, Marcela Serrano

13) Un rimpianto
Le parole che non ti ho detto, Nicholas Sparks

14) Un consiglio per chi è più giovane
Vivere per raccontarla, Gabriel Garcia Marquez

15) Da evitare accuratamente
L’epoca delle passioni tristi, Benasayag Miguel; Schmit Gérard

Che pensate? Io lo trovo un giochino divertente e versatile nel senso che, se vi va di giocare, potete farlo nel modo che preferite: potete rispondere alle domande facendo riferimento esclusivamente ai titoli come ho fatto io, oppure alle storie; potete rispondere a tutto o solo a qualcosa; potete ovviamente parlare di un libro della mia lista o di uno della vostra. Io ho scelto solo libri che ho letto o in caso contrario di storie che conosco, ma non è fatto necessario. Insomma.. giocate e divertitevi!

Annunci

2 commenti

Archiviato in Curiosità

2 risposte a “Ritratto in libri

  1. belle le risposte! se ti và queste sono le mie!!!! ciao ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...