Premiata con gusto!

Ricevere un premio fa sempre piacere. Ultimamente ne ho ricevuto uno bello grosso, la laurea :-), ma anche gli altri versanti non deludono. La blogger di RelaxingCooking mi nomina per un blog award e la ringrazio. I premi tra blogger, seppur solo rappresentativi, sono un buon modo per farsi conoscere e per proporre nuovi blog interessanti.

Dal momento che Le librerie invisibili sta per festeggiare il suo primo anno, ho pensato che alle domande di rito legate al premio potesse rispondere in prima persona, ovvero: non sarò io a parlare ma il blog!

http://relaxingcooking.files.wordpress.com/2012/10/reality-blog-award.jpg

1. Se potessi cambiare una cosa, cosa vorresti cambiare? Un sacco di cose nella grafica del blog, per renderlo più accattivante e interattivo. Purtroppo la mia blogger è un’imbranata.

2. Se tu potessi ripetere un’età, quale sarebbe? Gli ultimi due mesi, sono stati decisamente i migliori e i più interessanti.
3. Cosa che ti spaventa davvero? Che finisca la memoria. Succede mai? E poi il giorno 0 visite, il terrore di ogni blog.
4. Qual è un sogno che tu non hai completato, e pensi di non essere in grado di completare? Guadagnare dal blog, ma mai dire mai, chissà che non divento famoso. E poi estendere il progetto ad altre persone, anche se la mia blogger è un po’ gelosa di me. La pubblicazione quotidiana.

5. Se potessi essere qualcun altro per un giorno, chi vorresti essere?

Uno di questi bellissimi blog che vi invito a visitare:

http://casasquirters.wordpress.com/

http://angelawriter90.wordpress.com/

http://cosaleggendo.blogspot.it/

http://laversionedimari.wordpress.com/

http://orastoleggendo.wordpress.com/

http://amaliatemperini.wordpress.com/

http://accendilavita.wordpress.com/

Ovviamente in questa lista avrò dimenticato qualcuno e poi non ho nominato chi avevo già segnalato precedentemente.

Cari blogger, sarò via qualche giorno ma posso chiedervi un regalo per il mio ritorno (ho pure fatto la rima)? Mi sono regalata qualche giorno a Berlino, partirò a metà dicembre: mi consigliate letture per entrare in sintonia con la città? Direi romanzi, la guida ce l’ho già. Ah… tutto tranne I ragazzi dello zoo di Berlino, mi è bastato il film.

Annunci

15 commenti

Archiviato in Chiacchiere in libreria, Curiosità

15 risposte a “Premiata con gusto!

  1. E no, ora dedicherò la serata a studiarmi i blog che ha segnalato!
    Brava Giulia 🙂
    Invidio il tuo viaggio, e come compagno ti consiglio un classico ambientato negli anni della guerra fredda del mio amato Ian McEwan, la celeberrima Lettera a Berlino.

  2. Sara

    Io ti consiglio “Heike riprende a respirare” di Helga Schneider. L’ho letto non molto tempo fa e mi è piaciuto particolarmente: la storia di vita di Heike, che vive con la madre in una Berlino semidistrutta dai bombardamenti, si mescola con la Storia vera e propria e il punto di vista è quello della bambina. E’ ambientato nel 1945, a guerra appena terminata, e il padre di Heike non è ancora tornato a casa dopo la chiamata alle armi. Offre un punto di osservazione diverso dal solito!

  3. Grazie mille per il premio!!!! Un abbraccio grande!

  4. scake

    WOW MI SONO EMOZIONATA!
    Grazie anche da parte dei miei bambini che sono co-autori del blog.
    Per quanto riguarda Berlino non ho da consigliarti nulla: hai presente quelle porte che devono essere aperte, ma restano chiuse da anni? Ho sempre paura che aprendo quella della exDDR inizi un viaggio troppo, troppo doloroso. Fino ad ora solo sfiorato con qualche film, qualche libro ed un babysitteraggio a Lipsia due anni dopo la caduta del muro.
    Grazie di cuore
    Scake & C.

  5. squirtmarina

    un coro di civettuoli Grazie si unisce sgallettando qua e là!!!!
    Siamo davvero onorate di leggere che ci hai segnalate, vuol dire che un sorriso l’abbiamo stappato anche a te!
    Buona giornata e buona Berlino…che ho nel cuore, e quindi ti segnalo un paio di cose che non dovresti perderti:
    – il Tacheles e il suo cafè Zapata
    – Dussmann di Unten den Linden, il negozio di dischi&co. in cui vorrai andare a vivere
    – Baraka, il ristorante marocchino più bello di tutta la città (in Kreuzberg)

    Viel Spaaaaaaass!!!!!

  6. Sono lusingato per l’inclusione del mio blog nella lista, la stima è reciproca 🙂

  7. Mariarosa

    Grazie mille!
    Per le letture consigliate, ti rimando a questo post sull’altro blog che gestisco
    http://libripensieri.wordpress.com/2012/09/27/la-stasi-dietro-il-lavello/

    Libro letto da poco che parla della crescita di una ragazza negli anni precedenti il crollo del muro.
    Berlino è stupenda, ci sono stata lo scorso anno… buon viaggio!

  8. ti ringrazio tantissimo, sei stata gentilissima :*

    In viaggio su una gamba sola di Herta Muller!

  9. E’ un onore essere consigliata da te , non me l’aspettavo *///* Io Berlino la conosco poco, non ci sono mai nemmeno stata, ma ti faccio i complimenti per la laurea e ti auguro buon viaggio !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...