Un Paese di libri da Oscar

Oggi vi voglio parlare di un bellissimo cortometraggio che mi ha segnalato la mia amica Licia, che ringrazio davvero con tutto il cuore per questa chicca imperdibile. Si chiama “The Fantastic Flying Books of Mr.Morris Lessmore” ed è candidato agli Oscar 2012 per il premio al miglior cortometraggio d’animazione. Dura poco più di 15 minuti ma vale la pena spenderli e lasciarsi incantare dalla poesia di questo video, disponibile su youtube (cliccate sul link perchè io non posso caricarlo sul blog!).

Ispirato, in egual misura, ad una passione forte come l’uragano Katrina e all’amore incondizionato per i libri, con protagonista una sorta di Dororthy, del Mago di Oz, con le sembianze di Buster Keaton, “The Fantastic Flying Books of Mr. Morris Lessmore” è un film che rende omaggio a tutte le persone che dedicano la loro vita ai libri, e che dai libri vengono ricambiati. È una commovente e umoristica allegoria sul potere curativo delle storie.

È un film muto, o meglio un cartone muto, con una grafica bellissima che mi ricorda un pò il mondo visionario di Tim Burton. Personalmente l’ho trovato incredibilmente poetico, d’altri tempi e sembra quasi un controsenso che sia diventato una App per IPad.

Questo corto mi ha incantata e mi ha commossa.  Fantastica la scena del risveglio nel mondo dei libri, toccante la scena del saluto finale. Vale la pena impiegare 15 minuti per guardare questo piccolo tesoro.

Rubo la conclusione ad una giornalista che secondo me ha colto nel segno con la sua recensione del corto: “iPad o Gutenberg, 3D o trucchi alla Méliès, che importa? Sempre storie sono, e sempre ne vogliamo.”
Annunci

9 commenti

Archiviato in Curiosità

9 risposte a “Un Paese di libri da Oscar

  1. Pingback: Anni ’20 da Oscar | Le librerie invisibili

  2. SERENA

    ebbene sì!!! L’academy ha premiato questo splendido corto con l’ambita statuetta Giulia!!

  3. Veramente valeva la pena, grazie! 🙂

  4. Maria

    Rispondendo all’autrice del blog, hai fatto una domanda molto interessante, che mi sono posta anch’io. L’identità di un libro, il suo significato. Cosa fa di un “libro” un libro? Per me il “libro” è e resterà sempre quell’oggetto con fogli di carta che si possono sfogliare, certamente perché è in questa forma che l’ho conosciuto. Non so quale sarà la sua evoluzione e con quale velocità avverrà, ma penso che ci vorrà parecchio tempo a sradicarlo dalla forma in cui tutti oggi lo conosciamo, e comunque ricordiamoci che la scrittura stessa è nata per “fissare”, e che una pagina di carta è qualcosa di tangibile, persino l’inchiostro ha un certo spessore che si può avvertire sotto le dita, mentre queste parole che ho scritto sono… virtuali. Continuiamo il dibattito!

  5. Felicita

    è bellissimo! grazie 🙂

  6. Maria

    Bellissimo, un piccolo capolavoro! La scena della “rianimazione” del libro è commovente e chi sa cosa vuol dire scoprire o ri-riscoprire un libro sa anche che le sensazioni provate in quel momento dal personaggio sono assolutamente quel che succede nella realtà.

  7. Si vede che le tue competenze in materia di cinema sono decisamente superiori alle mie! Credo che quest corto si fondi su una grande contraddizione che è quella di celebrare i libri fatti di carta dentro un libro digitale, visto che è un prodotto per iPad. O forse vuole dirci che le due forme di amore per la lettura possono convivere senza che una schiacci l’altra. Che ne dite?

  8. SERENA

    Davvero un gioiellino! In questi ultimi anni le tecniche d’animazione più innovative stanno davvero mettendo a frutto grandi potenzialità espressive. Singolare che questo corto celebri un mondo che spesso proprio dall’avanzare della tecnica sembra essere minacciato.
    Ma al di là delle evoluzioni scientifiche, ciò che resta è l’amore per il racconto, e se esso non vive senza di noi, neanche noi possiamo vivere senza raccontare e raccontarci.

  9. grazie per il consiglio e complimenti per il blog ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...